Italian English

Partecipa anche tu!
Ti aspettiamo a Marene (Cn) il 4 Dicembre 2022

home_sito

Gli anni passano e anche Babbo Natale si è modernizzato, ora riceve anche le letterine digitali!!

Noi di HelpingChild le raccogliamo e le stamperemo tutte su un unico telo che vogliamo sia il più lungo possibile

il 4 dicembre, insieme, srotoleremo per le vie di Marene in provincia di Cuneo con l’aiuto di Babbo Natale.

L’Evento è aperto a tutti i bambini d’Italia, è gratuito e hai tempo fino al 15 novembre per inviare la tua letterina.

Ti Aspettiamo……

We make a difference in their life

HelpingChild supporta SERMIG

Piazza Borgo Dora, 61 – 10152 Torino – Italia
Tel: +39.011.4368566
Fax: +39.011.5215571
E-mail: sermig@sermig.org

Con una piccola donazione puoi fare la differenza!
Anche la tua Azienda darà così un segno concreto di sensibilità e attenzione verso i diritti delle persone e delle comunità più deboli, un segno che si trasformerà in un aiuto importantissimo.
HelpingChild vuole aiutare il popolo Ucraino e i suoi piccoli bambini indifesi per offrire loro cure e dare una mano affinché possano riuscire a superare questo bruttissimo periodo lasciandosi alle spalle il conflitto bellico che in questo 2022 sta facendo troppe vittime.
Abbiamo trovato nel SERMIG di Torino un partner serio, attivo dal 1964, che opera con innumerevoli iniziative di beneficienza per dare a chi ci supporterà serietà e concretezza e una garanzia che tutti fondi verranno utilizzati e destinati nel migliore dei modi.
Grazie al supporto delle scuole italiane, ai social media e alla comunicazione dei media, vogliamo sensibilizzare i nostri bambini a fare un gesto semplice come quello di scrivere una letterina a Babbo Natale.
Le tante letterine che arriveranno saranno poi stampate su uno striscione che verrà srotolato per le vie di Marene (Cn) e in altre località Italiane che saranno collegate con noi.
Un segno che non è solo una donazione: sarà la testimonianza di un’idea semplice, ma fondamentale per ridare speranza ad un popolo duramente colpito.
Essere liberi e in pace è un diritto di tutti!

home_2

I Bambini Italiani per L’Ucraina

L’iniziativa “Caro Babbo Natale” chiede l’aiuto di tutti i nostri bambini con un gesto unico e semplice nel suo genere: quest’anno la classica letterina a Babbo Natale diventa un pensiero da bambino a tutti quei bambini ucraini che hanno perso tutto.
Noi ci impegneremo a dare massima visibilità a tutte queste letterine, faremo parlare di noi….. di noi Italiani e del nostro aiuto concreto.
Le donazioni da parte delle aziende e delle istituzioni sono il modo più rapido per aiutare e più ne arriveranno, più concreto sarà l’aiuto offerto a questi bambini che stanno perdendo, in questi tragici giorni di guerra, la bellezza e la spensieratezza della loro giovanissima età.
I bambini dell’Ucraina hanno bisogno di noi ora per affrontare il difficile momento di oggi e per ricostruire il loro domani.
Facciamo conoscere Il grande cuore degli italiani …. in una sola parola “SOLIDARIETÀ

We make a difference in their life

Caro Babbo Natale

Siamo nel 2022 ma la guerra è tornata fra noi.
La parola solidarietà è dunque più che mai attuale: non possiamo rimanere indifferenti di fronte alla sofferenza di un popolo martoriato dal conflitto bellico.
Con le nostre donazioni possiamo aiutare i bambini vittime innocenti di questa brutta situazione per farli tornare a crescere sani, studiare, ma soprattutto sopravvivere restituendo loro così un sorriso e una speranza nel futuro.

Raccolta delle Letterine
Dal sito www.helpingchild.it e dal sito www.carobabbonatale.org da Settembre e fino alla fine di Novembre, chiunque potrà scrivere la propria letterina gratuitamente.

Solidarietà
Aziende e privati potranno donare qualsiasi importo liberamente e in completo anonimato pubblico. Noi per ringraziarvi offriremo visibilità a tutti coloro che ci avranno dato una mano per la durata dell’evento e oltre.

Un aiuto da Guinness
Facciamo sentire la nostra voce!
Uniremo e stamperemo tutte le letterine dei bambini Italiani srotolando per le vie di Marene (Cn) la letterina più lunga del mondo.
Superiamo insieme la lunghezza di 3841mt pari all’altezza del Monviso!

Dona Ora!

Con una donazione puoi davvero fare la differenza aiutando i bambini dell’Ucraina, una candelina dopo l’altra. Facciamoli diventare grandi!

Scopri tutti i pacchetti partner

Utilizza parte del budget pubblicitario a scopo benefico

Con la tua donazione dai visibilità alla tua azienda in che modo?

Con la tua donazione dai visibilità alla tua azienda in che modo?

In completo anonimato scegli quale visibilità vuoi ottenere e aderisci al piano partner 2022

Tutti avranno visibilità in base al piano partner scelto

Con una mossa sola aiuti concretamente i bambini Ucraini e ottieni pubblicità per la tua azienda

Dove? Sui social, sui media, durante l’evento live e sul sito web per un intero anno

Da 1€ a quanto vuoi tu!

BASIC SPONSOR

Adatto a privati e piccole realtà commerciali
da 1€ a 500€ Donazione anonima e libera
  • Inserimento del NOME nella pagina ringraziamenti del sito web
  • Inserimento del LOGO in un numero di passaggi durante la diretta streaming dell’evento da definire, che sarà comunicato prima dell’evento stesso in base alla disponibilità e al numero di loghi presenti in questo pacchetto.

PREMIUM SPONSOR

Adatto per tutte le piccole aziende
da 501€ a 3500€ Donazione anonima e libera
  • Inserimento del LOGO sulla copertura delle barriere a protezione del percorso
  • Inserimento del LOGO sulla copertura delle barriere a protezione del percorso
  • SOLO PER DONAZIONI da 1500€ in su inserimento del LOGO sul backdrop interviste visibile ai MEDIA TV
più scelto

BUSINESS SPONSOR

Adatto per tutte le grandi aziende
da 3500€ in su! Donazione anonima e libera
  • Inserimento del LOGO sul telo ai lati delle letterine dei bambini, visibile a tutti i partecipanti all’evento e ai media tv che riprenderanno parte dell’evento stesso.
  • Inserimento del LOGO su tutta la comunicazione relativa all’evento
  • Invito alla conferenza STAMPA
  • Inserimento del LOGO su MAXI ASSEGNO al momento della consegna con relativo servizio fotografico e inserimento spot video pubblicitario a rotazione sul maxi schermo.

La trasparenza è sinonimo di Serietà

Tutti gli importi saranno regolarmente fatturati e tutte le movimentazioni conto saranno rese pubbliche sul sito dell’organizzazione oscurando solo il nome dell’azienda o del privato allo scopo di rendere i contributi anonimi e sentirsi liberi di donare qualsiasi importo.

Sensibilizzare attraverso la comunicazione

La comunicazione è un aspetto fondamentale del progetto “Caro Babbo Natale”. Per mantenere viva l’attenzione sui problemi dell’Ucraina ed in particolare dei suoi bambini sarà effettuata una massiva campagna sui mass media principali nazionali, con particolare riguardo a quelli del Piemonte:

Giornali di tutte le regioni italiane

Emittenti radiofoniche

Televisioni locali e nazionali

Social con creazione di pagine dedicate

Together we will make a difference

L’evento finale sarà anticipato da una conferenza stampa da organizzare nei giorni precedenti.

SERMIG Uniti per l’Ucraina

dal 28 febbraio scorso, pochi giorni dopo l’inizio della guerra in Ucraina, l’Arsenale della Pace ha vissuto una delle sue pagine più commoventi della propria storia: migliaia e migliaia di persone sono venute a portare generi di prima necessità e centinaia di persone si sono unite a noi a inscatolare alimentari, prodotti igienico-sanitari, farmaci… La parola che sintetizza ciò che abbiamo vissuto e che ci siamo ripetuti ogni giorno attraversando il cortile dell’Arsenale pieno zeppo è “impressionante”.

Mentre proseguiamo nella raccolta di aiuti, desideriamo ringraziare tutti coloro che hanno partecipato, famiglie, singoli, ma anche comuni, scuole, aziende, associazioni, negozi e chi si è fatto promotore di iniziative comunitarie. Come ci ha scritto un preside, oltre che contribuire in modo concreto all’aiuto alla popolazione ucraina, si è creata una partecipazione che ha coinvolto la gente del medesimo territorio, i bambini, gli adulti, le famiglie, le associazioni, uniti per un bene comune, contribuendo a restituire speranza alla gente.

Al nostro grazie si unisce il grazie delle persone, delle piccole comunità, dei gruppi di profughi che abbiamo incontrato nelle distribuzioni organizzate dai volontari in Ucraina. Fanno oramai parte della grande famiglia del Sermig e non vogliamo dimenticarli. Continuiamo dunque ad aiutarli! Sul sito www.sermig.org/ucraina potete continuare a rimanere aggiornati sull’avanzamento di questo progetto “Uniti per l’Ucraina”.